The Kolors, il growth di Italodisco. Stash: “E’ come se una sola canzone avesse avuto l’effetto di vent’anni di carriera”

0
90
the-kolors,-il-growth-di-italodisco.-stash:-“e’-come-se-una-sola-canzone-avesse-avuto-l’effetto-di-vent’anni-di-carriera”

Terza settimana in vetta alla classifica dei singoli più venduti (dati Fimi/Gfk), brano più trasmesso in radio da un mese (EarOne), disco di Platino, oltre 26 milioni di streaming e più di 9,4 milioni di views su YouTube, in high ten in Germania. L’property non è ancora finita, ma Italodisco dei The Kolors si avvia a essere incoronato tormentone 2023.

113147800 7b14b991 11a0 4846 ae9d 516f53c3e806 - The Kolors, il growth di Italodisco. Stash: “E’ come se una sola canzone avesse avuto l’effetto di vent’anni di carriera”

“È stupefacente quello che ci sta accadendo – racconta Stash, frontman della band campana ospite al Giffoni Movie Competition per il concerto di chiusura della manifestazione  – come se una canzone avesse avuto l’effetto di vent’anni di carriera. Ma nulla accade per caso: se penso a tutto il tempo che abbiamo passato in studio nell’ultimo anno… Ma non dimentico i momenti in cui sembrava impossibile pensare a quel numero 1 davanti a The Kolors”.

Di certo non partivano favoriti nella corsa alla hit estiva (sono altri gli habitué del tormentone) e anche la loro carriera musicale, dalla vittoria a Amici del 2015, ha avuto un andamento tra alti e bassi, con Stash che negli ultimi anni è stato più protagonista television (come coach proprio del expertise che gli ha dato il successo). “Ma non ho mai avuto paura che il personaggio television mangiasse l’artista. Sono consapevole della forza immane del mezzo televisivo, ma la stessa Maria De Filippi, che io considero una seconda mamma, mi ha sempre detto che la parte televisiva deve andare di pari passo con quella artistica. L’una non deve essere predominante sull’altra. Sono binari paralleli”.

113152286 208f5591 1b26 4dc4 9d08 21c84ec21d42 - The Kolors, il growth di Italodisco. Stash: “E’ come se una sola canzone avesse avuto l’effetto di vent’anni di carriera”

Ora è di nuovo il momento di dare spazio alla musica. “Credo che certe cose accadano quando devono accadere – sottolinea Stash – il nostro percorso è stato segnato da momenti forti come Everytime o Pensare male, ma sicuramente Italodisco è una pietra miliare del nostro percorso. Segna un pre e submit. È l’inizio di una nuova pagina dei The Kolors. Dieci anni fa eravamo dei ragazzi, oggi siamo padri di famiglia. C’è una consapevolezza diversa in quello che facciamo e nei risultati che otteniamo, nel saper vivere il momento. Si cube che per sentire meglio il sapore del pane devi stare a digiuno un paio di giorni, ecco, per noi Italodisco è come una torta Paradiso dopo un paio d’anni di dieta”. 

Un successo, scritto con Davide Petrella (“un amico per la penna, oltre che di vita”), forse inaspettato, ma davanti agli occhi di tutti. Ma quale è stata la chiave? “L’essenza, la naturalezza del suono che per noi è un mezzo e non un obiettivo. Evidentemente è arrivato il pezzo, in maniera sincera e senza strategie dal punto di vista del advertising”. Da qui si riparte per un nuovo inizio. “Perché non ci sentiamo arrivati. Italodisco è la prima ‘nuova’ canzone. Ora vediamo le altre che abbiamo pronte. Vorrei stare un po’ sulle nuvole, ma basse, per tenere anche i piedi per terra”.

Di tormentoni e di pop si parla anche per le recenti liti (social) tra Paolo Meneguzzi e J-Ax. Il primo ha parlato di pop contemporaneo svilito, il secondo ha duramente replicato. “Ho seguito poco, ma in fondo questo è il sport, ovvero proprio il gioco. Comunque il pop è proprio il genere per antonomasia, quello che la gente ascolta perché vuole ascoltarlo, non perché qualcuno impone di ascoltarlo. In ogni caso, per me il tormentone period l’obiettivo della vita. Lo scrivevo nel libro dei desideri da bambino…”. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here