Eurovision 2024, cos

0
13
eurovision-2024,-cos

Secondo spherical per l’Eurovision Track Contest 2024: dopo la prima di martedì 7 si è svolta giovedì 9 maggio la seconda semifinale, in diretta dalla Malmo Enviornment di Malmo, Svezia (e, per gli spettatori a casa, in prima serata su Rai 2, in streaming su RaiPlay e alla radio su Rai Radio 2), con la conduzione di Petra Mede e Malin Akerman e commentatori per l’Italia Mara Maionchi e Gabriele Corsi. Sedici i Paesi che si sono esibiti, di cui soltanto dieci (proprio come per la prima semifinale) sono riusciti a spuntarla.

A dare il through alle danze Malta con Sarah Bonnici e la canzone Loop, seguite dall’Albania con Besa e il brano Titan, la Grecia con Marina Satti e Zari, la Svizzera con Nemo e The code, artista e canzone dati per favoriti alla vittoria dai bookmaker, e la Repubblica Ceca con Aiko e Pedestal. Novità di quest’edizione, a esibirsi nelle semifinali sono anche i Large 5 (Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Spagna) che, sebbene già qualificati per il Grand Ultimate, presentano così ufficialmente le loro composizioni.

213820664 22645ed4 39fc 4fc9 8a27 3213fa8f0fe9 - Eurovision 2024, cos

Ed ecco allora la Francia con Slimane e Mon amour, per riprendere poi la competizione con l’Austria con Kaleen e We’ll rave, la Danimarca con Saba e la sua Sand, l’Armenia con Ladaniva e il brano Jako, e la Lettonia con Dons e Hole. Seconda esibizione dei Large 5 con la Spagna rappresentata dai Nebulossa e Zorra, per poi riprendere con San Marino rappresentato dai Megara e 11:11, la Georgia con Nutsa Buzaladze e Firefighter, il Belgio con Mustii e Earlier than the celebration’s over, e l’Estonia con 5miinust & Puuluup e (Nendest) narkootikumidest ei tea me (küll) midagi (il titolo più lungo della storia dell’Eurovision). Arrivati a questo punto, il momento che tutti aspettavano: l’esibizione del Large 5 Italia con Angelina Mango e La noia, per l’occasione coreografata da Mecnun Giasar (artista tedesco che ha lavorato, tra gli altri, con Madonna, Rosalìa e la stessa Loreen vincitrice dello scorso anno). Cellulari alzati e fragore di pubblico per la nostrana Mango, knowledge per favorita.

091618016 909d3c51 ab9e 48d2 b9d2 386d1f49fd73 - Eurovision 2024, cos

Lo stesso non si può dire della nazione successiva, Israele, rappresentata da Eden Golan e la canzone Hurricane che hanno suscitato un palese dissenso nel pubblico, tra fischi e proteste proprio come durante le show generali. Tuttavia proprio Israele è stato il Paese più votato dai telespettatori, come è emerso dai dati del televoto diffusi per errore dalla Rai.

A conclusione delle esibizioni quelle della Norvegia con Gate e la sua Ulveham e infine i Paesi Bassi con Joost Klein e il brano Europapa. Ospiti come “interval act” per un grande “sing alongside” tutti insieme il trio di ex campionesse composto dalla cantante greca Helena Paparizou (rappresentante della Grecia all’Eurovision del 2001 come membro degli Vintage e primo posto nel 2005), la cantante svedese Charlotte Perrelli (vincitrice dell’Eurovision 1999 e rappresentante della Svezia a quello del 2008) e la cantante turca Sertab Erener (vincitrice 2003). Non sono mancati nemmeno il momento musical con il parodistico “We simply love Eurovision an excessive amount of”, la comparsata del finlandese Kaarija (secondo posto nel 2023 con Cha cha cha) e quella degli Herreys (vincitori per la Svezia nel 1984 con Diggi-Lavatory Diggi-Ley).

Alla effective il verdetto: a qualificarsi per la finalissima sono stati Lettonia, Austria, Paesi Bassi, Norvegia, Israele, Grecia, Estonia, Svizzera, Georgia e Armenia.

232454443 32515320 bea0 44a3 86f9 4c672c053a0f - Eurovision 2024, cos

Ventisei, quindi, i Paesi che si sfideranno per raggiungere il gradino più alto del podio: il paese ospitante Svezia, i Large 5 Francia, Germania Italia, Regno Unito e Spagna, e i qualificati delle due semifinali Serbia, Portogallo, Slovenia, Ucraina, Lituania, Finlandia, Cipro, Croazia, Irlanda, Lussemburgo, Lettonia, Austria, Paesi Bassi, Norvegia, Israele, Grecia, Estonia, Svizzera, Georgia e Armenia. E appuntamento a sabato 11 per l’atteso Grand Ultimate e l’incoronazione del vincitore 2024.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here