Fiorello sulla strage di Casteldaccia: “Tragedia nella mia terra, inaccettabile morire sul lavoro”

0
10
fiorello-sulla-strage-di-casteldaccia:-“tragedia-nella-mia-terra,-inaccettabile-morire-sul-lavoro”

Sono le ultime puntate di Viva Rai2!, lo present del mattino di Fiorello che termina la stagione questo venerdì 10 maggio, e la missione dello showman siciliano di portare il buonumore nelle case non arretra ma ci sono notizie che non possono essere silenziate.

“Ieri una tragedia in Sicilia, la mia terra, cinque persone hanno perso la vita sul lavoro. Questo è inaccettabile, vogliamo porre l’attenzione su questo tema” ha detto Fiorello in apertura di puntata. Lo showman ha ricordato la tragedia di Casteldaccia in provincia di Palermo, nonché l’altro grave incidente di neppure un mese fa alla centrale idroelettrica del lago di Suviana e quanto si è parlato in occasione della Festa del 1 maggio, su sicurezza e lavoro. “Se ne parla quando accadono queste tragedie poi passano i giorni e la questione torna nel silenzio”.

Si “vola” poi a Malmö, dove questa sera inizierà l’Eurovision, in onda su Rai2, in uno speciale collegamento con la nostra rappresentante al contest Angelina Mango: “Non ti liberi di me neanche in Svezia! – apre la videochiamata Fiorello. Purtroppo, lo scambio di parole viene tagliato corto per mancanza di connessione, ma Angelina riesce a commentare la sua esperienza: “La sto vivendo molto bene”. Fiorello prende di nuovo la parola quando il collegamento di Angelina si blocca: “Purtroppo in Svezia c’è un collegamento pessimo, ti facciamo un in bocca al lupo, ciao Angelina! Gli svedesi devono ancora montarlo il Wi-fi”.

162116398 3fb16211 b18d 402f af60 3c4f151c701a - Fiorello sulla strage di Casteldaccia: “Tragedia nella mia terra, inaccettabile morire sul lavoro”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here