La scomparsa di Montaldo, il cordoglio della sua Genova: “Con Achtung! Banditi! firmò il movie sulla Resistenza autoprodotto dai lavoratori genovesi”

0
109
la-scomparsa-di-montaldo,-il-cordoglio-della-sua-genova:-“con-achtung!-banditi!-firmo-il-movie-sulla-resistenza-autoprodotto-dai-lavoratori-genovesi”

Il sindaco di Genova Marco Bucci, il governatore Giovanni Toti, il sovrintendente del teatro Carlo Felice, Claudio Orazi, la Cgil, l’Anpi e il Pd ricordano Giuliano Montaldo, scomparso a Roma all’età di 93 anni.

“Il legame affettivo di Montaldo con Genova, sua città natale, non si è mai spezzato: lo ricordiamo con stima ed affetto in due produzioni Achtung! Banditi! il movie sulla Resistenza autoprodotto dai lavoratori e dalle lavoratrici genovesi e nella sua partecipazione al movie di Mimmo Calopresti I Ribelli sui fatti del giugno 1960. Con la scomparsa di Giuliano Montaldo il nostro Paese perde un grande uomo e un grande artista di profonda cultura e coerenza”. Lo scrivono la Cgil e l’Anpi di Genova.

120710728 f6fde412 44f0 4991 98d6 6f6de99709d4 - La scomparsa di Montaldo, il cordoglio della sua Genova: “Con Achtung! Banditi! firmò il movie sulla Resistenza autoprodotto dai lavoratori genovesi”

“Genova e la Liguria ricordano con affetto e immensa stima Giuliano Montaldo, regista, sceneggiatore e attore di fama mondiale, noto per aver diretto, tra gli altri, movie come ‘Gli Intoccabili’ e ‘Sacco e Vanzetti’. Perdiamo uno dei massimi esponenti del mondo del cinema, di cui è stato pioniere e poi amato decano. In questa giornata di cordoglio, Regione Liguria si stringe attorno alla famiglia del regista e a tutto il comparto cinematografico”. Così il presidente della Liguria e assessore alla Cultura Giovanni Toti ricorda Montaldo.

Il Sovrintendente della Fondazione Teatro Carlo Felice di Genova Claudio Orazi, a nome di tutto il Teatro, “piange la scomparsa di Giuliano Montaldo, luminoso punto di riferimento per l’intera vita culturale italiana ed internazionale che aveva dedicato al Carlo Felice magistrali collaborazioni. La perdita è incommensurabile. Alla famiglia giunga il più vivo cordoglio”.

“A nome della città e a titolo personale voglio porgere le più sentite condoglianze alla famiglia di Giuliano Montaldo. Oggi salutiamo con affetto e stima un grande professionista che ha fatto la storia del cinema italiano. Montaldo dieci anni fa ha ricevuto il Grifo d’Oro, un’onorificenza che gli è stata donata dal Comune per aver sempre portato in alto il nome di Genova”, dichiara il sindaco Marco Bucci.

“La scomparsa di Giuliano Montaldo è una grande perdita per il cinema italiano. Con i suoi lavori ha segnato la cinematografia d’autore del Novecento e ne è stato protagonista. Montaldo ha sempre mantenuto vivo il legame con la sua città di origine. La sua filmografia è un’eredità culturale importante”, dicono il segretario regionale e quello cittadino del Pd Davide Natale e Simone D’Angelo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here