Venezia, da Lollobrigida a Meloni through Orson Welles. Come (non) cambia il piagnisteo italiano

0
176
venezia,-da-lollobrigida-a-meloni-through-orson-welles.-come-(non)-cambia-il-piagnisteo-italiano

Venezia — In mancanza dei divi americani bloccati dallo sciopero di Hollywood, a Venezia è tornato Orson Welles, per come ha potuto. La sezione Classici della Mostra del cinema propone un piccolo documentario da lui realizzato nel 1958, Portrait of Gina (Ritratto di Gina, dove Gina è Lollobrigida), anche noto come Viva Italia, che il maestro girò come pilota di un programma television: Welles, che è in scena a guidare il racconto, avrebbe dovuto presentare in ogni puntata un Paese diverso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here