La Cina si prende anche la danza, il Tao Dance Theater conquista la Biennale di Venezia

0
100
la-cina-si-prende-anche-la-danza,-il-tao-dance-theater-conquista-la-biennale-di-venezia

Elegante, ipnotico, programmaticamente astratto, privo di narrativa, il Tao Dance Theater esprime molto bene il panorama della nuova danza cinese, diventata uno dei fenomeni più interessanti e, in parte ancora da esplorare, della scena contemporanea internazionale. E sarà proprio la compagnia fondata nel 2008 da Tao Ye, Duan Ni e Wang Hao, applaudita in tutto il mondo, oggi perfino con un suo marchio di moda per “abiti che seguono il corpo”, a chiudere il 28 e 29 luglio il Pageant di Danza 2023 della Biennale di Venezia diretta da Wayne McGregor, il grande coreografo inglese che per il terzo anno esprime una volontà di apertura alle differenze e agli incroci culturali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here