Morto Steve Albini, leggendario produttore di ‘In Utero’ dei Nirvana

0
12
morto-steve-albini,-leggendario-produttore-di-‘in-utero’-dei-nirvana

Steve Albini, uno dei maggiori protagonisti della scena various americana degli anni 90 e produttore di In Utero dei Nirvana, è morto a 61 anni. La notizia, pubblicata da Pitchfork, è stata confermata dallo employees degli studi di registrazione Electrical Audio di proprietà dello stesso Albini.

L’ultima chitarra di Kurt Cobain rosso-celeste è perfetta: comprata per 1,5 milioni di dollari

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== - Morto Steve Albini, leggendario produttore di ‘In Utero’ dei Nirvana

Nato in California da genitori torinesi, Albini si period formato all’interno della scena hardcore punk di Chicago dei primissimi anni 80, dove si period trasferito per motivi di studio. Dopo aver fondato i Huge Black, aveva messo in piedi i Rapeman e subito dopo gli Shellac, band di fondamentale importanza per il movimento indie rock americano.

Spotify, nuovo document per i Nirvana: “Smells Like Teen Spirit” supera il miliardo di ascolti

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== - Morto Steve Albini, leggendario produttore di ‘In Utero’ dei Nirvana

Come produttore (un termine che non ha mai amato, preferendo recording engineer), Albini ha firmato album di enorme impatto come Surfer Rosa dei Pixies e In Utero dei Nirvana, uno dei dischi più influenti degli ultimi decenni. Il suo credo period quello di non interferire con la produzione artistica delle band con cui lavorava, ma piuttosto di regalare il miglior suono possibile in studio. Secondo i suoi calcoli, aveva lavorato in almeno 1500 dischi.

Sempre in polemica con l’industria musicale, aveva finito per prendere le distanze dagli stessi artisti e perfino dai Nirvana. Tra i suoi bersagli anche i Sonic Youth e pageant alternativi come Lollapalooza; non tollerava nessuna concessione al mainstream e al pop, che considerava ‘musica per bambini e per idioti’.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here