‘La ruota della fortuna’ torna in television per i 100 anni di Mike Bongiorno

0
9
‘la-ruota-della-fortuna’-torna-in-television-per-i-100-anni-di-mike-bongiorno

In occasione dei 100 anni dalla nascita di Mike Bongiorno (26 maggio 1924), Mediaset celebra il conduttore con una nuova edizione de La Ruota della Fortuna condotta da Gerry Scotti, che lo stesso Mike ha definito più volte il suo erede televisivo. Il programma basato sul format Wheel of fortune, inventato da Merv Griffin, è uno dei recreation present più famosi del mondo. Mike Bongiorno l’ha presentato a partire dal 1989 per quattordici edizioni e un totale di 3.125 puntate. Canale 5 lo mette in onda per tutto il mese di maggio, a partire da lunedì 6, ogni giorno, alle 18.45. Il programma ha debuttato negli Stati Uniti nel 1975, sul canale NBC. Da allora è stato trasmesso in circa sessanta Paesi. Attualmente è in onda in Danimarca, Germania, Grecia, Ungheria, Polonia, Romania, Slovenia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti.

185345900 c5baa314 2c9d 41f1 a8a1 4bfcd027b821 - ‘La ruota della fortuna’ torna in television per i 100 anni di Mike Bongiorno

La Ruota della fortuna, prodotto da RTI e realizzato con Endemol Shine Italy, torna anche in Italia con una nuova versione dal ritmo sostenuto e di grande suspense. Accanto a Gerry Scotti, a gestire lo storico tabellone e a fornire curiosità sugli argomenti trattati sarà Samira Lui. Tornano quindi le iconiche frasi “gira la ruota” e “compro una vocale” e tutti gli elementi fondamentali del recreation present. Sarà la Ruota, composta da 24 spicchi colorati, a determinare la sorte dei tre concorrenti di ogni puntata. Dovranno indovinare, in una serie di manche, le frasi nascoste dal tabellone scoprendo le lettere che le compongono. Al termine di tutti i spherical il concorrente che avrà ottenuto il montepremi più alto accederà alla ruota finale.

185353330 f270ef37 d406 4085 a91f dbb84df911a6 - ‘La ruota della fortuna’ torna in television per i 100 anni di Mike Bongiorno

Cento anni da Mike Bongiorno è una cifra che fa emozionare – racconta Jerry Scotti – ancora lo vedo lì con il suo humor britannico, la sua eleganza. Lo scorso anno, il 3 giugno, ricorreva l’anniversario per i miei 40 anni di televisione: Pier Silvio Berlusconi con grande generosità mi chiese come avrei voluto festeggiare ed io ho risposto che volevo ricordare Mike Bongiorno con un suo programma e in particolare con La ruota della fortuna perché piaceva a me, alla mia mamma e al mio papà”.

185358727 aac52ff3 5627 4a30 9827 432262572c4b - ‘La ruota della fortuna’ torna in television per i 100 anni di Mike Bongiorno

“I miei ricordi di Mike sono tantissimi, ma il più tenero è stato quando alle primissime armi lo incontravo in corridoio – continua Scotti – lui period sempre elegantissimo, alle volte salutava con un sorriso, altre con un buongiorno, altre ti ignorava. Una volta si è fermato – io facevo il Competition bar e Radio Dj – e mi disse: ‘lei è Scotti? Mi dicono che un giorno può diventare il mio erede. Bravo, inizi intanto a mettersi la cravatta. Comunque complimenti’”.

185402776 4caf2857 6905 427b 8f6d 8af7dd6a9de7 - ‘La ruota della fortuna’ torna in television per i 100 anni di Mike Bongiorno

Gerry Scotti racconta che durante le show è arrivato l’ispettore americano a controllare che fosse tutto a norma, perché ci sono regole ferree nella Ruota che non possono essere cambiate. “Mi ha detto che sarei stato perfetto per il pubblico americano. Peccato che l’inglese non lo parlo con scioltezza, anzi arranco. Ci sono mesi di preparazione: in redazione avevamo una ruotina in legno e al termine di ogni registrazione ci abbiamo anche giocato, ma io ero sempre il concorrente. Un concorrente del passato che ricordo è Matteo Renzi nel 1994. Il chief di Italia Viva aveva 19 anni e partecipò a cinque puntate. Mi piacerebbe invitarlo”.

185400764 d2edf695 1eba 46d7 b8ce b86e61ee6e79 - ‘La ruota della fortuna’ torna in television per i 100 anni di Mike Bongiorno

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here