Klaus Mäkelä a 28 anni sostituisce Riccardo Muti alla guida della Chicago Symphony Orchestra

0
14
klaus-makela-a-28-anni-sostituisce-riccardo-muti-alla-guida-della-chicago-symphony-orchestra

Il giovanissimo talento del podio Klaus Mäkelä sarà il successore di Riccardo Muti alla guida della Chicago Symphony Orchestra a partire da settembre 2027, con un contratto di cinque anni. Lo ha annunciato la stessa orchestra sul proprio sito internet.

Finlandese di Helsinki, 28 anni, Mäkelä è stato nominato direttore musicale della prestigiosa orchestra, fondata da Theodor Thomas nel 1891, e che ha visto sul suo podio giganti della bacchetta come Artur Rodzinski, Rafael Kubelik, Fritz Reiner, Georg Solti, Daniel Barenboim e il nostro Riccardo Muti, cui scadrà il contratto proprio nel 2027, ma che rimane direttore emerito a vita. La prestigiosa orchestra di Chicago, una delle più importanti al mondo, ha visto tra i suoi direttori principali ospiti Pierre Boulez e gli italiani Carlo Maria Giulini e Claudio Abbado.

150134556 ddc58544 08a6 42c5 a8fe c38f0532915a - Klaus Mäkelä a 28 anni sostituisce Riccardo Muti alla guida della Chicago Symphony Orchestra
Igor Petyx 

Mäkelä, che nel 2027 avrà 31 anni e sarà il più giovane direttore musicale della Cso nei suoi 133 anni di storia, ha già diretto l’orchestra: “Fin dai primi momenti insieme sul palco c’è stata una connessione. L’elettricità generata tra Mäkelä e la Cso – si legge sul sito della Chicago Symphony – ha affascinato il pubblico nella Sala dell’Orchestra. Il profondo rispetto di Mäkelä per la partitura e lo spirito di collaborazione con i suoi colleghi musicisti hanno dato vita a efficiency dinamiche piene di esuberanza e gioia nel fare musica”. La sua nomina quindi “celebra l’inizio di un nuovo capitolo dei 133 anni di storia della Cso”. Mäkelä dirigerà tre concerti a Chicago questa settimana in qualità di direttore musicale designato per poi tornare a Chicago per due settimane, nel 2024/25. Nel suo ruolo di direttore musicale, “a partire da settembre 2027, Mäkelä dirigerà l’Orchestra per un minimo di 14 settimane a stagione: 10 settimane di concerti a Chicago più quattro settimane di tournée”, si legge ancora sul sito della Cso.

Mäkelä, che assumerà anche la carica di direttore principale della Royal Concertgebouw Orchestra di Amsterdam nel 2027, ha detto che si unirà alla Chicago Symphony perché ha “quell’intensità, quello stesso suono del passato”. E, raccontando la sua esperienza nel dirigere la Cso come ospite, Mäkelä ha spiegato: “Ti sentivi come se qualunque cosa avessi chiesto, avrebbero potuto effettivamente migliorare e fare di più”.

“Per un direttore d’orchestra, questa è una sensazione molto, molto speciale perché vedi che non ci sono davvero limiti a ciò che puoi ottenere”, ha aggiunto il maestro finlandese che in Italia ha debuttato nel 2020 al Maggio Musicale Fiorentino. La Chicago Symphony, con una dotazione di 385 milioni di dollari, è una delle più ricche e rejoice degli Stati Uniti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here