Vasco Rossi, morta la sua Gabri. Il figlio Lorenzo: “Avrei voluto qualche giorno in più per scacciare i nostri fantasmi”

0
13
vasco-rossi,-morta-la-sua-gabri.-il-figlio-lorenzo:-“avrei-voluto-qualche-giorno-in-piu-per-scacciare-i-nostri-fantasmi”

“Ciao mamma, non so neanche da che parte cominciare. Di certo so che non ero pronto mamma, non così, non in 10 giorni. Avrei voluto solo qualche giorno in più per poter parlare, per poter sistemare i nostri conti del passato, per scacciare quei fantasmi che da sempre ci hanno perseguitato, per lasciarci andare serenamente mamma”.

194247999 833253c7 ed8d 463e b308 9fa0bbf9f044 - Vasco Rossi, morta la sua Gabri. Il figlio Lorenzo: "Avrei voluto qualche giorno in più per scacciare i nostri fantasmi"

Comincia così la lunga lettera che Lorenzo Rossi ha scritto per salutare la sua mamma Gabriella Sturani, 56 anni, che aveva conosciuto Vasco a 16 anni e dall’amore con il musicista nel 1986 è nato uno dei tre figli del Blasco e che ha ispirato la canzone del 1993 Gabri. “Invece in questa maledetta vita, dove hai fatto tutto velocemente, hai scelto di andartene in fretta, probabilmente senza neanche rendertene conto, fortunatamente senza soffrire… – prosegue il messaggio di Lorenzo – e questo è stato un tuo grande regalo nei confronti miei e di Carlotta, lo so, nessuno di noi si meritava di vederti soffrire. Oggi eravamo lì io e Carlotta, hai aspettato che arrivassimo a trovarti e quando ci hai visti preoccupati sei riuscita con le ultime forze a dirci: “CALMA”. È stata la tua ultima dolce e tenera carezza, come a volerci dire “me ne sto andando ragazzi ma state tranquilli”, avevi capito e nonostante tutto hai pensato a noi.Quel tuo CALMA sarà la coperta che metterò quando avrò freddo, quel tranquillante che utilizzerò quando sarò agitato, quel fazzoletto che continuerò a usare per asciugarmi le lacrime”.

134508516 fff72130 bb72 4702 9bd4 ecce1cd2232c - Vasco Rossi, morta la sua Gabri. Il figlio Lorenzo: "Avrei voluto qualche giorno in più per scacciare i nostri fantasmi"

Lorenzo ha raccontato di essere però riuscito a dire a sua mamma la cosa più importante: “Che eravamo orgogliosi di te, di questi ultimi due anni dove avevi ritrovato la serenità, siamo riusciti a dirti grazie per quello che ci hai dato e nel mio piccolo ho provato a chiederti scusa per i miei sbagli ed errori. E sono riuscito a dirti la cosa più importante per me: se oggi amo le mie figlie così tanto è solo grazie a te, che mi hai insegnato come si ama un figlio incondizionatamente. L’insegnamento più importante”. Lorenzo, uno dei tre figli del rocker (gli altri sono Davide e Luca) è padre di due bambine.

“Adesso ascoltami non voglio perderti però non voglio neanche neanche illuderti quest’avventura è stata una follia è stata colpa mia tu hai 16 anni ed io…” cantava infatti nella canzone il Blasco. La donna aveva raccontato qualche tempo fa la storia d’amore che l’aveva legata al rocker, due anni insieme tra l’83 e l’85 poi la ragazza period rimasta incinta e aveva deciso di avere il figlio da sola. Nel 2003 poi Vasco Rossi, dopo un take a look at del dna, aveva riconosciuto Lorenzo.

084153945 e609f268 7f27 4be3 bcbc b144dbe7f936 - Vasco Rossi, morta la sua Gabri. Il figlio Lorenzo: "Avrei voluto qualche giorno in più per scacciare i nostri fantasmi"
(ansa)

“Ogni volta che mi guardo indietro, ripensando alla vita che abbiamo passato, mi sembra d’averne già vissute 5 o 6. Oggi ne comincia un’altra, la più dura: quella senza di te. Noi ci siamo amati tanto mamma, odiati tanto e amati tanto ancora, un amore forte impossibile da raccontare. Forse anche troppo forte.Ma la colpa period solo nel fatto che eravamo entrambi orgogliosi, permalosi e testardi, ci siamo scornati tutta la nostra breve vita insieme. Non sei stata la mamma perfetta, non sono stato il figlio perfetto e ora che non ci sei più sono pervaso da un milione di sensi di colpa che neanche immagini mamma.Tutti mi dicono che non devo averne perché chi mi è stato vicino in questi anni sa che ho fatto tanto per te, ma forse non è bastato”.

Lorenzo definisce la sua mamma una guerriera “Una donna forte che negli anni, nonostante tutto, non è mai cambiata: sempre col tuo carattere, sempre a testa alta, fiera e orgogliosa di essere la Gabri che tutti conosciamo. E quanti ti conoscevano mamma, tutti i tuoi fan che ti hanno voluto tanto bene e che continueranno a volertene per sempre, tante ragazze e donne che si sono riviste nella canzone che babbo ti ha dedicato e che non ti dimenticheranno MAI”.

“Adesso ascoltami non voglio perderti però non voglio neanche neanche illuderti quest’avventura è stata una follia è stata colpa mia tu hai sedici anni ed io…” canta Vasco rendendo Gabriella immortale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here