‘Un amore’ con Stefano Accorsi e Micaela Ramazzotti: “Niente intimacy coordinator sul set, la passione è nei nostri sguardi”

0
8
‘un-amore’-con-stefano-accorsi-e-micaela-ramazzotti:-“niente-intimacy-coordinator-sul-set,-la-passione-e-nei-nostri-sguardi”

Parte sulle observe di By way of con me di Paolo Conte (tra le canzoni più citate da cinema e television) la serie un Amore “da un’altra concept – scherza con ironia – Stefano Accorsi”. Arriva su Sky e Now venerdì 16 febbraio, nella settimana di San Valentino misurandosi con un genere, il “romance” per dirla all’americana, semplice e difficilissimo allo stesso tempo.

Per attivare l’iscrizione alla e-newsletter The dreamers, dedicata al cinema e alle serie television, clicca qui

083953844 67b6416e c4c6 43e5 a304 17074add681c - ‘Un amore’ con Stefano Accorsi e Micaela Ramazzotti: “Niente intimacy coordinator sul set, la passione è nei nostri sguardi”
All rights reserved 

“Quando abbiamo cominciato a ragionare sul raccontare un amore con l’concept di prenderlo di petto ci siamo resi conto quanto fosse difficile, un sentimento di cinque lettere con una miriade di significati, diverso per ognuno, per questo lo abbiamo titolato così: “un” minuscolo e Amore maiuscolo perché ognuno ha il suo – spiega Accorsi che firma la sceneggiatura con il regista Francesco Lagi e Enrico Audenino, Giordana Mari, Teresa Gelli – Restare solo su un soggetto d’amore period difficile perché hai solo sensazioni da trasformare in immagini. Scrivere la prima puntata è stato determinante e da lì la scelta di mescolare passato e presente, attimi personali legati a Bologna nella città dove il protagonista come me è cresciuto, ma proiettarsi anche verso il futuro. Volevamo raccontare il senso dell’amore. Si parte dall’interrail di questi due ragazzi che si incontrano per caso, un po’ fuori sincrono per finire con le schegge del passato che si intersecano con il presente”.

083955484 60226973 9405 4db2 ba0a 749e360481f6 - ‘Un amore’ con Stefano Accorsi e Micaela Ramazzotti: “Niente intimacy coordinator sul set, la passione è nei nostri sguardi”

Anna e Alessandro si incontrano in una vacanza in Spagna nel 1997, è chiaramente un colpo di fulmine ma qualcosa li tiene separati. Per più di vent’anni continuano a scriversi senza incontrarsi mai, le loro strade si sono divise ma un legame forte rimane. Tanti anni dopo si ritroveranno per davvero a Bologna.

“Quando ho incontrato Stefano con il nostro regista parlando di Anna, l’ho definita una dolcissima bugiarda – cube Micaela Ramazzotti – ci sono due amori nella sua vita: ha incontrato Alessandro e se ne è innamorata – però aveva il suo compagno con cui ha un figlio, una famiglia. Anna e Alessandro lo hanno scritto questo amore come fosse un diario perché le parole sono come vento ma scritte rimangono e lei conserva le lettere chiuse in una scatola. L’attesa della lettera è qualcosa di meraviglioso e romantico che oggi non c’è più, viviamo nell’immediatezza”.

084005120 80a867fc e029 48c2 85b3 8f9e8fbc16cc - ‘Un amore’ con Stefano Accorsi e Micaela Ramazzotti: “Niente intimacy coordinator sul set, la passione è nei nostri sguardi”
(ansa)

I giovani Anna e Alessandro sono interpretati dagli esordienti Beatrice Fiorentini e Luca Santoro. “Tenere insieme i diversi livelli temporali è stata la cosa più divertente e più impegnativa – spiega il regista – abbiamo cercato di rendere in modo naturale il passaggio tra tempi diversi, mescolando realtà e ricordo, cercando di confondere con quello che viviamo e ricordiamo: il presente e il passato, le telecamerine, i filmati di repertorio della vecchia Bologna. Tutto doveva essere organico per raccontare il conflitto dei protagonisti e in particolare quello di Stefano che torna nella sua città natale. Il tempo è la lente attraverso il quale abbiamo raccontato questa storia d’amore, un tema comune – ognuno ci può trovare qualcosa di suo – ma anche unico. Il tempo che passa è il tema migliore per raccontare l’amore”.

084001466 2e7d337b 052f 47d8 a059 60908aefaf63 - ‘Un amore’ con Stefano Accorsi e Micaela Ramazzotti: “Niente intimacy coordinator sul set, la passione è nei nostri sguardi”
(ansa)

Scene di passione tra i protagonisti adulti che si incontrano finalmente dopo vent’anni per vivere quella storia mai consumata. “Il sesso e la passione ci sono, c’è il desiderio – cube Accorsi – ci siamo molto interrogati su come dovevano essere quelle scene, period fondamentale che la sensualità e la sessualità fosse narrativa, il sesso ha a che fare con la parte più atavica della natura umana. Quando si scopre la sessualità si scoprono parti di sé, è difficile da raccontare perché incontrollabile. Per ogni scena abbiamo parlato a lungo in cerca di una drammaturgia. Quante volte mi è capitato di lavorare con le parole sbagliate: ‘voi vi baciate e noi rubiamo con la macchina da presa’”

094211656 615b83a8 0467 4693 9022 21e8ca7df3cb - ‘Un amore’ con Stefano Accorsi e Micaela Ramazzotti: “Niente intimacy coordinator sul set, la passione è nei nostri sguardi”

In realtà non c’è stato un vero intimacy coordinator, il ruolo lo ha svolto il regista: “Period lui a dettare il tono – spiega Micaela Ramazzotti – ogni scena d’amore l’abbiamo girata in modo diverso: la prima volta che si incontrano è diversa dalla seconda, in qualche modo abbiamo coreografato ogni incontro come una danza per raccontare il cambiamento. Francesco aveva un mantra ‘pressione negli occhi’ perché per lui il sentimento period tutto lì, alla sera a tremendous riprese avevo un gran mal di testa, ma è passato tutto”.

La serie arriva non a caso nella settimana di San Valentino e avrà un’anteprima speciale organizzata al Modernissimo di Bologna alla presenza del solid il 14 febbraio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here