Ghali: “Amo questo paese, i miei figli saranno italiani. La canzone di Cutugno l’ultimo ricordo dei miei insieme”

0
12
ghali:-“amo-questo-paese,-i-miei-figli-saranno-italiani.-la-canzone-di-cutugno-l’ultimo-ricordo-dei-miei-insieme”

Ieri sera Ghali ha incantato con un medley realizzato con il musicista tunisino Ratchopper (e il suo amico alieno Richolino a coadiuvare il direttore d’orchestra) e che terminava con L’italiano di Toto Cutugno, piazzandosi quarto nella serata delle cowl e dei duetti.

Il musicista Ghali Amdouni, nato a Milano trent’anni fa da genitori tunisini, ha affidato ai social la spiegazione della sua scelta: “Amo e credo in questo Paese che ripudia la guerra per Costituzione. Sono nato in Italia, mi sposerò in Italia, i miei figli saranno Italiani, morirò in questo Paese. Sono anch’io un Italiano Vero”.

Il medley conteneva parti di tre canzoni: Bayna, Cara Italia, L’Italiano e per ognuna il musicista ha spiegato il senso di inserirla. “Bayna mi ha permesso di mantenere la promessa di cantare in arabo sul palco di Sanremo. Grazie a Bayna e a Mediterranea abbiamo salvato delle vite nel nostro mare – ha spiegato -. Cara Italia ha portato un arabo in tutte le case degli italiani. L’Italiano di Toto Cutugno è l’unica canzone italiana che mia madre cantava quando ero bambino ed è l’ultimo ricordo che ho dei miei genitori insieme. Penso sempre di rappresentare quei ragazzi di quartiere con genitori che hanno faticato tanto per crescerli”.

175347856 8982f583 7f01 4984 a6fb 154b2ab7020a - Ghali: “Amo questo paese, i miei figli saranno italiani. La canzone di Cutugno l’ultimo ricordo dei miei insieme”
(ansa)

Bayna è la canzone di apertura del suo album Sensazione Extremely (2022) e ha ispirato il nome della rescue boat donata dall’artista a MEDITERRANEA Saving People. Prima di lasciare il palco, Ghali ha salutato la madre: “Ti voglio bene, ti amo”. E il pubblico sia in italiano che al modo dei musulmani: “Ciao. Salam-Aleikum”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here