È morto Toby Keith, leggenda del nation americano

0
14
e-morto-toby-keith,-leggenda-del-nation-americano

È morto a 62 anni la leggenda del nation Toby Keith. Considerato un gigante del genere period malato di cancro allo stomaco. L’annuncio è stato fatto sui social dalla famiglia.

Nato in Oklahoma, cominciò a suonare mentre period impiegato nell’industria del petrolio. Più di una volta all’apice della classifica, è famoso per brani come I Wanna Discuss About Me e Beer for My Horses. Entrò nel mondo musicale già negli anni ’80: nel 1984 infatti pubblicò il singolo Blue Moon insieme a un gruppo chiamato Simple Cash. Dopo essere venuto a contatto con Harol Shedd della Mercury Information, pubblicò con questa etichetta il brano Ought to’ve Been a Cowboy (1993) e iniziò a sfondare nel mondo nation di Nashville.

Dopo il passaggio alla Polydor pubblicò due dischi tra il 1995 ed il 1996. Ritornò quindi alla Mercury con cui pubblicò Dream Walkin’. Con il successivo album, datato 1999 ed intitolato How Do You Like Me Now?!, ottenne il consenso definitivo del pubblico. Questo fu anche il primo disco pubblicato per la DreamWorks Nashville.

Negli anni 2000 produsse un successo dietro l’altro: i suoi dischi raggiunsero con costanza i vertici della classifica Billboard 200 e sono stati certificati pluriplatino. Nel 2005 fondò un’etichetta discografica personale chiamata Present Present Canine Nashville, per la quale realizzò altri dischi negli anni successivi. Il suo stile spaziava stilisticamente dal tradizionale honky-tonk alle ballate pop-country e al rock del sud. Nel 2015 è stato inserito nella Songwriters Corridor of Fame insieme a Cyndi Lauper, il pioniere del blues Willie Dixon e Robert Hunter e Jerry Garcia dei Grateful Useless. Nel 2017 aveva cantato all’insediamento di Donald Trump.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here