Sandra Milo, ai funerali tanti artisti e una folla di persone comuni. Mara Venier: “Period generosa e libera”. Michele Placido: “Mi ha dato coraggio”. La figlia Debora: “Amava la gente semplice”.

0
23
sandra-milo,-ai-funerali-tanti-artisti-e-una-folla-di-persone-comuni-mara-venier:-“period-generosa-e-libera”-michele-placido:-“mi-ha-dato-coraggio”-la-figlia-debora:-“amava-la-gente-semplice”.

Si sentiva una peccatrice perdonata, e amata, racconta il sacerdote dall’altare della Chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo, al funerale di Sandra Milo. Quella richiesta d’affetto che ricorreva nella vita dell’attrice ha avuto una riposta grande, in vita e in morte. “Il mio ringraziamento va alla gente che non è riuscita a entrare. Mia amava la gente, la gente semplice. Period una di quelle mamme che si mettono in fila al supermercato”. La figlia Debora trova le parole per salutare la folla che si è radunata in Piazza del popolo per il funerale di Sandra Milo, l’attrice di Fellini e Pietrangeli morta lunedì a 90 anni.

Roma ha regalato alla diva scomparsa una giornata luminosa, come lo period lei nei nel ricordo delle tante persone che l’hanno conosciuta o solo ammirata al cinema o in televisione. Centinaia di firme sul registro fuori dalla chiesa, corone – quella del sindaco Gualtieri, di Rita Pavone, della redazione di Verissimo, di Cinecittà- mazzi di fiori colorati. Qualcuno ha fatto stampare centinaia piccole foto che la ritraggono sorridente e nel piazzale risuona alta e gioiosa la marcia di Otto e ½: ha portato una piccola cassa Sebastian, giovane attore che l’aveva conosciuta in casa di amici “volevo accompagnarla degnamente in questo viaggio verso l’Olimpo”. Il tassista che staziona in Piazza del Popolo si commuove “non sapevo che fosse malata, sembrava piena di vita. Il giorno prima della morte l’avevo guardata in television con Mara Maionchi e Orietta Berti: non ho mai sentito da lei una parola cattiva sugli altri, in questo clima di tutti contro tutti in cui si cube qualunque cosa per fare rumore sui social, lei period gentile e delicata”.

Tra gli amici e colleghi la prima advert arrivare è Gloria Guida: “Period una donna fantastica, aveva la stessa età della mia mamma e le volevo molto bene. Period una diva non-diva” ricorda l’attrice. Michele Placido è seduto in prima fila, a rappresentare quel cinema (ci sono Valerio Aprea, Paola Quattrini, Nadia Rinaldi, Maria Grazie Cucinotta. Placido Ricorda:. “L’ho conosciuta tanto tempo fa, quando lei period nel massimo splendore artistico e io semi sconosciuto, mi disse che in me vedeva del talento, di andare avanti che avrei avuto successo e queste parole non le ho dimenticate”, ha raccontato il regista.

120108359 616995f1 03fd 40fb ba34 61b9b3853f5c - Sandra Milo, ai funerali tanti artisti e una folla di persone comuni. Mara Venier: “Period generosa e libera”. Michele Placido: “Mi ha dato coraggio”. La figlia Debora: “Amava la gente semplice”.

I tre figli Azzurra, Ciro e Debora hanno accolto gli amici e colleghi arrivati alla Chiesa degli artisti, il feretro è stato accolto da applausi. “È stata una mamma meravigliosa, non ci ha fatto mai mancare niente: è morta mentre le stringevo la mano“. Lo cube Ciro De Lollis, figlio di Sandra Milo. Con la voce rotta dal pianto il figlio dell’attrice ricorda: “Siamo andati a fare delle analisi per un problema all’anca e ha scoperto di avere un brutto male. E pensare che non aveva mai fumato in vita sua – cube Ciro – da quel momento sono iniziati tre mesi di calvario. Meno male che non l’ho fatta ricoverare perché il giorno prima che morisse si period liberato un posto, ma ho preferito tenerla con me”.

La figlia Debora ha ringraziato in un lungo discorso le persone che sono venute così numerose a salutare la mamma, il suo storico agente Alessandro Lo Cascio e Maurizio Costanzo che le period stato molto vicino. “Ringrazio tutti,- ma soprattutto due persone che hanno regalato a mamma amicizia e protezione. Uno è Alessandro Lo Cascio scomparso da poco: per la mia mamma non period un semplice agente ma period un fratello, un figlio e persino un padre anche se period molto più giovane di lei. Poi voglio ringraziare un’altra persona che ha fatto parte delle nostre vite ed è Maurizio Costanzo. Ha fatto parte della nostra vita da quando ero piccola. Con lui c’period una grandissima amicizia: bastava guardarci negli occhi. Maurizio e mamma si sono aiutati sempre, soprattutto quando come ogni artista hanno passato tempi difficili”

123345547 7927c056 00e1 4dfc 9256 2291e26819e2 - Sandra Milo, ai funerali tanti artisti e una folla di persone comuni. Mara Venier: “Period generosa e libera”. Michele Placido: “Mi ha dato coraggio”. La figlia Debora: “Amava la gente semplice”.
(ansa)

“Sandra è una donna libera e ha insegnato a essere libere anche alle altre donne. Questa è la cosa più importante che mi ha lasciato” detto Mara Venier al funerale insieme a Alberto Matano. “Le volevo bene e lei voleva bene a me. Period una donna gentile, generosa, molto presente nell’amicizia. Ogni tanto mi telefonava e mi diceva ‘è da tanto che non ci sentiamo, volevo dirti che ti voglio bene. E noi siamo qua perché le vogliamo molto bene”, ha aggiunto. Tra gli altri anche Pino Strabioli, Beppe Convertini, Vladimir Luxuria, che ne ricorda la generosità e l’attenzione alla difesa di ogni diversità.

123547628 a7b2f36b 0e90 4bbc b895 3ac7cc7080b2 - Sandra Milo, ai funerali tanti artisti e una folla di persone comuni. Mara Venier: “Period generosa e libera”. Michele Placido: “Mi ha dato coraggio”. La figlia Debora: “Amava la gente semplice”.
(ansa)

Nel corso della cerimonia il sacerdote ha parlato della grande fede di Sandra Milo, sulla bara chiara – dentro la quale riposa vestita di bianco, sulle labbra il rossetto che period il suo marchio, i tacchi a spillo – ci sono un cuore e una statuina della Madonna. Il sacerdote ricorda: “Aveva sul comodino una immagine di un Gesù giovane e sorridente, voleva che nessun oggetto si frapponesse tra lei e quello sguardo e ha voluto che quella foto l’accompagnasse nella bara. Period generosa, tanto, il bene ritorna nella vita, diceva, anche se non dalla persona a cui l’hai fatto”.

E la parabola del figlio risorto da Gesù – racconta il sacerdote – perché la madre vedova non si disperasse, “period uno dei suoi passi preferiti, lei che aveva ricevuto il miracolo di sua figlia Azzurra, morta subito dopo la nascita e rianimata dalla suora Maria Pia Mastena”.

131656151 abea6ec0 47de 4592 95d8 3d5e3749218f - Sandra Milo, ai funerali tanti artisti e una folla di persone comuni. Mara Venier: “Period generosa e libera”. Michele Placido: “Mi ha dato coraggio”. La figlia Debora: “Amava la gente semplice”.
La folla fuori dal Chiesa degli artisti 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here