‘La Storia’, Asia Argento è la prostituta Santina: “Mia nonna ebrea, mio nonno partigiano ma erano storie tabù, troppo dolore”

0
22
‘la-storia’,-asia-argento-e-la-prostituta-santina:-“mia-nonna-ebrea,-mio-nonno-partigiano-ma-erano-storie-tabu,-troppo-dolore”

I capelli scarmigliati, la camminata sfrontata, la risata larga ma uno sguardo profondo che nasconde dolore. Nei nuovi episodi della serie La Storia di Francesca Archibugi, in onda questa sera su Rai1, il pubblico fa la conoscenza con Santina, la prostituta che entra nella vita di Ida (Jasmine Trinca) dopo che la loro casa è stata distrutta dai bombardamenti di San Lorenzo, è sfollata a Pietralata e dopo una serie di tragiche esperienze ora è riuscita a prendere una stanza presso una famiglia di Testaccio. La maestra ebrea per madre con il figlio Useppe si è trasferita vicino alla scuola dove Ida insegna alle elementari, in questa casa popolare con i grandi cortili Ida incontra Santina.

192208558 468ef184 b793 43dc ade7 0508255f4b57 - ‘La Storia’, Asia Argento è la prostituta Santina: “Mia nonna ebrea, mio nonno partigiano ma erano storie tabù, troppo dolore”

La interpreta Asia Argento in una grande trasformazione fisica. In un lungo put up su Instagram l’attrice ha ringraziato la regista per questa opportunità: “Essere diretta da Francesca Archibugi è stato un sogno che si avverava: desideravo lavorare con lei da quando avevo 12 anni e volevo essere Mignon nel suo movie Mignon è partita. Durante le riprese mi svegliavo all’alba saltellando di gioia, felice di andare a lavorare, anche se period prestissimo e ci volevano 4 ore per coprire i miei tatuaggi, avevo il sorriso tutto il giorno perché mi sentivo a casa, voluta bene, compresa”.

105925896 6f51f417 0b87 440a 950c f574ac506888 - ‘La Storia’, Asia Argento è la prostituta Santina: “Mia nonna ebrea, mio nonno partigiano ma erano storie tabù, troppo dolore”

Arrivata alla quarta puntata, la serie ha portato Ida a conoscere persone various: il marmista comunista Eppe Tondo interpretato da Elio Germano, l’anarchico Carlo Vivaldi (in realtà Davide Segre, un ragazzo ebreo che poi si fa partigiano, Lorenzo Zurzolo), mentre Nino (il figlio maggiore di Ida) è l’esordiente Francesco Zenga. Santina è una donna che ha attraversato la guerra con coraggio, si divide fra il suo ruolo di prostituta e quello di lettrice di tarocchi e cerca di portare un po’ di speranza nelle vite di tanti disgraziati, compresa quella della famiglia dei Marocco, una famiglia che aspetta con ansia il ritorno del figlio Giovannino disperso in Russia, ove Ida ha trovato alloggio. Antonella Attili interpreta Filomena, sarta e madre di famiglia dei Marocco.

“Ci riguarda tutti questa storia; mia nonna period ebrea e mio nonno partigiano. Sono storie tabù nella mia famiglia: troppo dolore, troppi traumi, vergogna e paura. Sono belle le storie di personaggi piccoli come il mio che Elsa Morante chiama “la fettona”, questa donna sgangherata e sdentata che porta allegria, sortilegio raccontando quello che vogliono sentire queste persone miserabili come lei, venuta da un paese a Roma. Ogni personaggio è così ben scritto e raccontato da Francesca che sono come satelliti intorno al mondo di Ida. Per me è stato magnifico interpretare questa donna, mi ha fatto sentire parte di una cosa grande”.

192206649 b348d851 7d9b 4de2 830e 30fc03638415 - ‘La Storia’, Asia Argento è la prostituta Santina: “Mia nonna ebrea, mio nonno partigiano ma erano storie tabù, troppo dolore”

Un bel ruolo è anche quello assegnato a Valerio Mastandrea, contraltare di uomo di quegli anni rispetto al marito violento di Paola Cortellesi, nei panni del Sor Remo, proprietario della trattoria di quartiere, nel cui seminterrato si nascondono tutti durante i bombardamenti, antifascista e cib un ruolo importante a sostegno dei partigiani. La serie in 8 episodi, tutti già disponibili su RaiPlay, è scritta dalla regista con Giulia Calenda, Ilaria Macchia, Francesco Piccolo ed è una coproduzione tra Picomedia e la società francese Thalie Photos in collaborazione con Rai Fiction. Le ultime due puntate vanno in onda domani sera 23 gennaio su Rai1.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here