Fiorello sul Papa: “Il piacere dono di Dio? Giusto, è la natura”. E sulla morte ironizza: “Ho paura di essere sepolto vivo, con me aspettate 20 giorni”

0
14
fiorello-sul-papa:-“il-piacere-dono-di-dio?-giusto,-e-la-natura”.-e-sulla-morte-ironizza:-“ho-paura-di-essere-sepolto-vivo,-con-me-aspettate-20-giorni”

Il mattin present di Fiorello, la dose di buonumore giornaliero, affronta i temi di attualità e promuove il cinema e la serialità del momento con originalità. IOspiti di oggi, tra gli altri, Pietro Castellitto e Benedetta Porcaroli protagonista di Enea, il movie da regista di Castellitto jr. e poi le gag legate a Doc con ospite Fabio De Luigi e Mare fuori con Fiorello nei panni di Ciro incavolato perché non lo hanno fatto resuscitare.

094729850 52603fa7 cddd 45e1 9342 b198d5217787 - Fiorello sul Papa: "Il piacere dono di Dio? Giusto, è la natura”. E sulla morte ironizza: “Ho paura di essere sepolto vivo, con me aspettate 20 giorni”

E poi le notizie dei giornali a partire dagli articoli che riguardano le parole dette ieri di Papa Francesco sul piacere come dono di Dio. “Finalmente, io questa cosa qua l’ho sempre pensata. Sono del parere che il nostro signore ci abbia dato il equipment completo per riprodurci ma non solo – ha sottolineato Fiorello – anche qualora uno non avesse companion. Infatti il Papa cube ‘la castità non è astinenza’. Tabù anche quello? No, è la natura”, prosegue. “Il demonio è la lussuria? Tutti facciamo un po’ di sala giochi…”, ha concluso scherzando ancora lo showman.

Fiorello ha anche ironizzato sulla notizia di Julio Iglesias bloccato all’aeroporto con 42 chili di cibo e ha raccontato una storia che arriva dall’India: ‘Ambulanza prende una buca troppo forte, uomo all’interno che period stato dichiarato morto è tornato in vita’. Fiorello non poteva non commentarla: “Insomma, la buca ha autodefibrillato quest’uomo mentre period già al tunnel con la luce. Appena si è risvegliato ha chiesto ‘dove sto, a Roma?’. Infatti qua non sta morendo più nessuno”, scherza lo showman, che poi rivela un suo timore: “Io ho quella paura lì. Non bastano due giorni, con me meglio se ne aspettate 20. Voglio essere messo in un abbattitore da sushi…”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here