‘Doc’, Giacomo Giorgio: da ‘Mare fuori’ a ‘Noi siamo leggenda’, l’astro nascente delle serie television

0
32
‘doc’,-giacomo-giorgio:-da-‘mare-fuori’-a-‘noi-siamo-leggenda’,-l’astro-nascente-delle-serie-television

Un ragazzo svogliato e viziato che viene costretto dal padre a fare sei mesi di tirocinio nel reparto di Medicina Interna del Policlinico Ambrosiano di Milano. È così che si presenta il dottor Federico Lentini, interpretato da Giacomo Giorgio, nella terza stagione della serie Doc con Luca Argentero (produzione Lux Vide, società del Gruppo Fremantle, in collaborazione con Rai Fiction), che torna in prima serata su Rai 1 da giovedì 11 gennaio.

Il grande pubblico televisivo ha conosciuto Giacomo Giorgio grazie aI cattivissimo Ciro Ricci da lui interpretato in Mare fuori. Ma il giovane attore (è nato a Napoli il 4 maggio 1998), quella della recitazione è una passione nata prestissimo.

Gli inizi: Pulcinella e Stanislavskij

A soli 6 anni interpreta infatti il personaggio di Pulcinella in una recita locale e appena undicenne si trasferisce a Milano per studiare il metodo Stanislavskij. Si unisce quindi a various compagnie apparendo in vari spettacoli teatrali, resta nel capoluogo lombardo fino all’età di 17 anni, quando si sposta a Roma per proseguire la sua carriera da attore nel cinema.

Il cinema

Il debutto sul grande schermo è del 2017, quando interpreta una piccola parte nel movie Non c’è campo di Federico Moccia e l’anno seguente prende parte a una produzione internazionale The blissful prince – L’ultimo ritratto di Oscar Wilde, un progetto con grandi star come Colin Firth.

Il salto

La carriera di Giacomo Giorgio prende il volo, come detto, nel 2020 quando ottiene la parte di Ciro Ricci nella serie television Mare fuori, ruolo grazie al quale diventa molto famoso in particolare tra i giovani. A partire dal 2022 è presente anche nella fiction drammatica Sopravvissuti della quale è protagonista insieme a Lino Guanciale.

Sempre nel 2022 prende parte al movie dei Manetti Bros. Diabolik – Ginko all’attacco! apparendo nel sequel Diabolik – Chi sei?.

Ancora fiction

Nel 2023 Giacomo Giorgio è anche nella miniserie Per Elisa, la fiction Rai ispirata alla storia di Elisa Claps, in cui ha vestito i difficili panni di Luciano, uno dei fratelli della vittima.

200427584 133d1127 ad6c 4bbd 8704 c5feaf90eed7 - ‘Doc’, Giacomo Giorgio: da ‘Mare fuori’ a ‘Noi siamo leggenda’, l’astro nascente delle serie television

Poi ha partecipato a Noi siamo leggenda (andato in onda su Rai 2 prima di Natale), E, nell’autunno dello stesso anno, ha partecipato come ospite a Ballando con le stelle esibendosi come Ballerino per una notte.

L’arrivo a ‘Doc’

E ora, l’approdo al medical drama Doc, dove veste i panni di un ragazzo presuntuoso, che arriva in corsia senza avere alcuna intenzione di imparare nulla.

“Oculista, viziato, figlio di un notissimo oculista di Milano che non vuole fare il medico – così ha descritto il suo personaggio in una video intervista a Repubblica – Non ha questa chiamata interiore. Però, nel Policlinico Ambrosiano di Milano, riuscirà a capire l’importanza di cosa significa fare il medico, anche grazie a Doc e agli altri dottori”.

Giacomo Giorgio, da ‘Mare fuori’ a ‘Doc 3’: “Sono passata da una grande famiglia per entrare in una famiglia molto affettuosa”

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== - ‘Doc’, Giacomo Giorgio: da ‘Mare fuori’ a ‘Noi siamo leggenda’, l’astro nascente delle serie television

Insomma, complice l’amicizia con Andrea Fanti, il personaggio interpretato da Luca Argentero ormai da tre stagioni, scoprirà che oltre un destino già scritto, c’è molto di più.

200425842 f1f4d15a 07b8 4273 9d0c 8b7ad6c43f4f - ‘Doc’, Giacomo Giorgio: da ‘Mare fuori’ a ‘Noi siamo leggenda’, l’astro nascente delle serie television

Luca Argentero

 

Nel solid, oltre advert Argentero e Giorgio, ci sono anche Matilde Gioli, Pierpaolo Spollon, Sara Lazzaro, Marco Rossetti, Laura Cravedi, Elisa Wong, Elisa Di Eusanio, Giovanni Scifoni, Aurora Peres e Diego Ribon.

La regia è affidata a Jan Maria Michelini (ep. 1-4), Nicola Abbatangelo (ep. 5-10) e Matteo Oleotto (ep. 11-16).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here