Troppo sesso in ‘Povere creature!’, il movie con Emma Stone censurato in Gran Bretagna

0
28
troppo-sesso-in-‘povere-creature!’,-il-movie-con-emma-stone-censurato-in-gran-bretagna

L’ultimo movie con Emma Stone, Povere creature!, ha una scena di sesso così controversa e scabrosa, che ha dovuto essere rimontata per far sì che potesse essere proiettato nel Regno Unito.

Il movie di Yorgos Lanthimos, una sorta di interpretazione distopica vittoriana del Dottor Frankenstein, ha fatto conquistare all’attrice il Golden Globe è arrivato sul grande schermo per la distribuzione nazionale negli Stati Uniti il 22 dicembre. Ma gli inglesi, che dovranno aspettare fino a venerdì 12 gennaio per la sua uscita, vedranno una versione del movie modificata.

Censura in azione

L’ultimo lavoro del regista greco, segue il personaggio di Emma, Bella Baxter, che viene riportata in vita con il cervello del suo bambino non ancora nato impiantato nella sua testa. Nella premiere di settembre scorso, il pubblico ha osservato il percorso della protagonista nella storia, ma alcune scene sono risultate così crude, da aver spinto gli spettatori a lasciare la sala.

‘Crudelia’, Emma Stone perfida e un po’ folle nel nuovo reside motion Disney

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== - Troppo sesso in ‘Povere creature!’, il movie con Emma Stone censurato in Gran Bretagna

Ma, in particolare, un momento del movie ha attirato l’attenzikone del British board of movie classification e ha portato alla decisione di montare nuovamente il movie, prima della sua uscita nel Regno Unito, secondo IndieWire.

Safety of youngsters act

Nel mirino della censura è finita una scena di sesso: un padre assume Bella, che lavora come prostituta, per dar modo ai suoi due giovani figli di guardare e imparare mentre fa sesso con lei. Se l’inquadratura fosse rimasta, la commissione non sarebbe stata in grado di certificare il movie come adatto advert un pubblico maggiorenne.

101123018 4367856b adf6 4b2a 82b8 489e03592b83 - Troppo sesso in ‘Povere creature!’, il movie con Emma Stone censurato in Gran Bretagna

‘Poor issues’: da sinistra, Yorgos Lanthimos, Emma Stone, Willem Dafoe, Mark Ruffalo e Ramy Youssef in posa ai Golden globe

 (reuters)

“Abbiamo informato il distributore che probabilmente classificheremo il movie ’18’ a condizione che vengano apportate modifiche a una breve sequenza che descrive l’attività sessuale in presenza di bambini”, ha affermato in una nota il British board of movie classifications. “La decisione – ha sottolineato il board – è conforme al Safety of youngsters act del 1978″. I Walt Disney Studios, distributori anche in Italia del movie, hanno quindi rielaborato la scena, finita sotto accusa per ‘attività sessuale in presenza di minori’.

Tanti premi

Povere Creature!, Poor issues nel titolo originale, ha debuttato all’80esima Mostra internazionale del cinema di Venezia, dove ha vinto il Leone d’Oro come miglior movie, e ha ricevuto 7 nomination ai Golden Globe, tra le quali Miglior movie comico o Musical, Miglior regia, Miglior sceneggiatura e Miglior attrice in un Movie comico o Musical per Emma Stone, che è anche co-produttrice del movie.

Nonostante le critiche, il movie ha portato a casa due Golden Globe domenica sera. Ha vinto sia il premio per il miglior movie – musical o commedia, sia quello per la migliore interpretazione di un’attrice in un movie – musical o commedia.

L’uscita in Italia

In Italia il movie uscirà il 25 gennaio. L’opera arriverà nel nostro Paese nella versione concepita dal suo autore, insieme alla protagonista.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here