Jimmy Web page, gli 80 anni di un re della chitarra rock

0
29
jimmy-web-page,-gli-80-anni-di-un-re-della-chitarra-rock

Uno dei chitarristi più importanti del Novecento. Ogni epico riff prodotto dalla chitarra di Jimmy Web page resta inciso nella storia del rock, e oggi, giorno in cui il musicista inglese festeggia gli 80 anni, è quasi un obbligo riflettere su una carriera che ha contribuito a definire il significato di un genere e segnato in modo indelebile il mondo che ne è scaturito. Dalle prime sessioni leggendarie, che coincidono con la nascita dell’onerous rock, agli apici del successo dei Led Zeppelin, Web page ha ispirato il mondo della musica e il lavoro dei colleghi chitarristi grazie a una maestria formidabile e, forse, ancora ineguagliata, creando un’eredità dalla quale nessuno che intenda far riferimento al mondo del rock può prescindere.

Le basi da session man di lusso

Fin dagli esordi da adolescente nei primi anni Sessanta come session man, uno dei turnisti più richiesti del Regno Unito, Jimmy Web page ha dimostrato un virtuosismo eccezionale che non è sfuggito all’attenzione del pubblico e soprattutto dei colleghi artisti. Il suo tocco magico ha contribuito al successo di brani iconici di band del calibro di Rolling Stones e Them, stabilendo le basi di una carriera leggendaria. A inizio carriera militò anche negli Yardbirds, inizialmente al basso, quindi alla chitarra in coppia con Jeff Beck e infine come unico chitarrista solista. In virtù di ciò, è uno fra i pochi musicisti a essere stato introdotto per due volte nella Rock and Roll Corridor of Fame.

A bordo del dirigibile

Nel 1968 Web page ha dato vita a una delle band più iconiche della storia del rock, i Led Zeppelin, e prima con la Fender Telecaster e poi con la sua Gibson Les Paul, ha guidato la band verso vette inimmaginabili, regalando al mondo riff indimenticabili e efficiency che hanno stabilito un canone irrinunciabile per il rock: una Stairway to Heaven, un’autostrada per il paradiso, come recita il titolo di una delle loro canzoni più famose, che non smette di raccogliere ascoltatori entusiasti anche nelle nuove generazioni, come dimostra anche l’apprezzamento di band giovani che ai Led Zeppelin si ispirano, come i Greta Van Fleet.

143818271 af872846 7111 4c88 839d 82f4fe45c880 - Jimmy Web page, gli 80 anni di un re della chitarra rock

Maestro della composizione

La genialità di Jimmy Web page non si limita alla maestria nel suonare la chitarra, ma si estende alla composizione: brani come, appunto, Stairway to Heaven, suonata alla Gibson doppio manico, Complete Lotta Love e Kashmir sono tutti frutto della creatività di Web page e dimostrano la sua capacità di trasformare idee musicali in opere d’arte la cui bellezza ha resistito alle mode e si è consolidata in un repertorio senza tempo.

Un’eredità musicale duratura

Anche dopo lo scioglimento dei Led Zeppelin, l’impegno musicale di Jimmy Web page è continuato con produzioni, collaborazioni ed esibizioni stay che hanno mantenuto intatto il suo impatto sulla scena musicale, influenzando generazioni di artisti. Non sono mancati i premi: dai Grammy al riconoscimento presidenziale, il Kennedy Middle Honors, uno dei più prestigiosi d’America.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here