Claudio Amendola e ‘Vacanze di Natale’: “Il movie più divertente della mia carriera, mi ha cambiato la vita”

0
49
claudio-amendola-e-‘vacanze-di-natale’:-“il-movie-piu-divertente-della-mia-carriera,-mi-ha-cambiato-la-vita”

In Vacanze di Natale Claudio Amendola interpreta Mario, un proletario che si trova a Cortina come un pesce fuor d’acqua. Con lui la famiglia, capitanata dal padre macellaio Mario Brega.

192632294 2de2df35 4edb 4380 bf4c 84f67598f4d8 - Claudio Amendola e ‘Vacanze di Natale’: “Il movie più divertente della mia carriera, mi ha cambiato la vita”

Cosa deve a quel movie?
“Oggi, dopo quarant’anni, posso dire: quasi tutto, nel senso che è stata una combinazione di successo, popolarità e mercato. Per me un po’ la chiave di volta per quanto riguarda il cinema. Venivo da una roba televisiva fantastica, Storia d’amore e d’amicizia, ma quel movie mi ha cambiato la vita. Sono diventato il giovane attore bello da mettere in quei ruoli”.

103006936 18b215bb db24 458d bcbe b8cc228bce57 - Claudio Amendola e ‘Vacanze di Natale’: “Il movie più divertente della mia carriera, mi ha cambiato la vita”
195551298 e2f8f3f4 97b6 474e ac36 97f3430fe2f8 - Claudio Amendola e ‘Vacanze di Natale’: “Il movie più divertente della mia carriera, mi ha cambiato la vita”

Come ci è arrivato?
“Credo Carlo mi abbia voluto incontrare perché probabilmente aveva visto Storia d’amore e di amicizia, o forse Lontano da dove. Però io ero Mario, quel ragazzetto là ero io. Ero nel panorama e mi ha preso”.

192905767 ac1c4f0f 61d4 4545 a5fd f0bba9951258 - Claudio Amendola e ‘Vacanze di Natale’: “Il movie più divertente della mia carriera, mi ha cambiato la vita”

Il set?
“Resta il più divertente di tutta la carriera. Venti ragazzi con Carlo regista, che voleva dire orari di lavoro magnifici perché lui period il re dell’ottimizzazione degli orari. Cortina period il paese dei balocchi. Eravamo fuori stagione, avevamo tutto a nostra disposizione. Per me period un gioco e speravo che non finisse mai, tante risate che non mi rendevo conto di lavorare. Ricordo la mattina partivamo con le lenzuola dall’albergo per metterli da sfondo a fare la neve, che essendo ottobre non c’period”.

203108234 20699254 f316 4714 bc7e a73ce140aa8c - Claudio Amendola e ‘Vacanze di Natale’: “Il movie più divertente della mia carriera, mi ha cambiato la vita”

A chi period legato in particolare?
“Legai molto con Marco Urbinati, che period nella storia il mio antagonista, un ragazzo che purtroppo ha avuto una storia particolarmente triste e quindi non ha continuato a fare questo mestiere. E ho legato moltissimo con Carlo. Però gli attori importanti dell’epoca erano un altro livello cioè Christian De Sica, Jerry Calà e la Sandrelli stavano proprio in un altro albergo proprio. Ho legato moltissimo con la troupe, come mi succede ancora oggi. Ma anche molto con Cortina io non c’ero mai stato, mi ha stregato quel posto, ci torno ciclicamente. Tutti si ricordano e hanno sempre una parola buona su Vacanze di Natale”.

183452629 d7d49945 ea11 4221 92c2 87ad535bbc53 - Claudio Amendola e ‘Vacanze di Natale’: “Il movie più divertente della mia carriera, mi ha cambiato la vita”

Lei ha fatto anche altri ruoli iconici, dopo.
“Ma quello con i Cesaroni rimane un cult. All’uscita del cinema anche di cose bellissime e importanti che ho fatto mi dicono tutti, sì, bello, ma il più bel movie che hai fatto è Vacanze di Natale”.

192447335 735a209d 617e 4d35 81db f59f9c07d207 - Claudio Amendola e ‘Vacanze di Natale’: “Il movie più divertente della mia carriera, mi ha cambiato la vita”

La battuta che citano di più?
“Non è mia, è questa “Di’ un po’, secondo te dove lo festeggia il Capodanno Toninho Cerezo? Secondo me dorme perché è un professionista”.

Che Italia period e quanto è cambiata oggi.
“Period un’Italia che non mi piaceva all’epoca, che stava perdendo valori, che avrebbe aperto la pista ai paninari e agli yuppies, quanto di più lontano da me. Però rispetto a oggi period un Paese meraviglioso, bellissimo, che sapeva divertirsi e ancora credeva nei sogni. Oggi è un paese terribile, cattivo, che non riconosco più. Con i ragazzi di Vacanze di Natale, tutti, c’period la capacità di sognare insieme”.

192908135 a55085ed c368 406d a437 a5de6e057ca1 - Claudio Amendola e ‘Vacanze di Natale’: “Il movie più divertente della mia carriera, mi ha cambiato la vita”

E oggi?
“È un Paese che non si indigna più. Dopo due giorni, probabilmente nessuno si ricorda di Filippo, Giulia, anzi di Giulia perché di Filippo ‘sti cazzi. Un Paese che non ha ereditato nulla dai padri, mollato probabilmente quella grande tradizione di Paese colto. Che insieme ai mandolini, e gli spaghetti alla amatriciana aveva grande umanità. Ora tutto questo non lo ritrovo più – Un paese incattivito, ignorante, che non calcola più meritocrazia – È un paese in cui qualcuno si permette di dire che ognuno vale uno. Quando ci sono persone nella nostra storia che ne valgono centinaia, milioni. È un Paese che non mi piace più ma che non abbandonerò”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here