‘I bastardi di Pizzofalcone’, torna su Rai 1 la serie: tutti in ansia per la sorte dell’ispettore Lojacono

0
75
‘i-bastardi-di-pizzofalcone’,-torna-su-rai-1-la-serie:-tutti-in-ansia-per-la-sorte-dell’ispettore-lojacono

La quarta stagione dei Bastardi di Pizzofalcone, da lunedì 23 ottobre su Rai 1, riparte con l’ispettore Lojacono (Alessandro Gassmann), legato, insanguinato, tenuto prigioniero in un hangar dal mafioso Squillace (Paolo Sassanelli). È stato torturato, picchiato, lo hanno imbottito di droga per renderlo dipendente dall’eroina.

Il boss fa in modo che venga accusato di corruzione, abbandonandolo al suo destino: lo minaccia di ammazzare la figlia Marinella se torna da lei o se contatta i colleghi di Pizzofalcone. Mentre la procura indaga su di lui e tutti piangono la sua morte, Lojacono, in crisi di astinenza, vaga per Napoli.

‘I bastardi di Pizzofalcone’ la quarta stagione

Arriva da lunedì 23 ottobre su Rai 1 la quarta stagione dei ‘Bastardi di Pizzofalcone’ con la squadra dell’ispettore Lojacono, interpretato da Alessandro Gassmann. Nel solid anche Massimiliano Gallo, Tosca D’Aquino, Antonio Folletto, Simona Tabasco, Gennaro Silvestro, Carolina Crescentini

Il commissariato

Il seguito è tutto da scoprire, ma dal commissariato che è la sua casa, tutti i Bastardi (Massimiliano Gallo, Tosca D’Aquino, Antonio Folletto, Simona Tabasco, Gennaro Silvestro) conducono un’indagine segreta; la magistrata Laura Piras (Carolina Crescentini), vive nel dolore della perdita e combatte per la verità. Nel solid anche Ninni Bruschetta e Serena Iansiti. Poi c’è Napoli, bellissima e piena di mistero.

092537467 e6750c70 1aeb 4749 99ac be05c96ea88e - ‘I bastardi di Pizzofalcone’, torna su Rai 1 la serie: tutti in ansia per la sorte dell’ispettore Lojacono

Alessandro Gassman

 

Thriller e commedia

Tratta dai libri di Maurizio De Giovanni (Einaudi Stile libero) – coprodotta da Rai Fiction e Clemart – la serie stempera il thriller nella commedia quando entra in azione l’irresistibile Pisanelli, poliziotto in pensione dal fiuto infallibile (interpretato dall’immenso Gianfelice Imparato) che segue la deliziosa signora Teresa (Paola Tiziana Cruciani), fan di Patti Smith, ladra di fiori al cimitero.

‘I bastardi di Pizzofalcone’ la quarta stagione

Arriva da lunedì 23 ottobre su Rai 1 la quarta stagione dei ‘Bastardi di Pizzofalcone’ con la squadra dell’ispettore Lojacono, interpretato da Alessandro Gassmann. Nel solid anche Massimiliano Gallo, Tosca D’Aquino, Antonio Folletto, Simona Tabasco, Gennaro Silvestro, Carolina Crescentini

I nuovi episodi

In questi nuovi episodi la fiction entra ancora di più nel privato dei protagonisti; Romano, addolorato per la perdita della piccola Giorgina, affidata a un’altra famiglia, fa i conti con la rabbia e con sé stesso; Ottavia, da donna accogliente, gestirà il suo legame con il commissario Palma, che si prende cura anche del figlio.

Il primo caso

E, come sempre, ci sono i casi da risolvere: si comincia con l’omicidio della direttrice di una scuola di musica. La magistrata Laura Piras (Carolina Crescentini), vive nel dolore della perdita e combatte per la verità. “Ottavia è un personaggio che rimane nel cuore delle persone” ha raccontato Tosca D’Aquino. “Dall’inizio della storia sono successe veramente tante cose. All’inizio period ingessata nel suo dolore, in un matrimonio che non funzionava, sempre seduta davanti a un laptop. Pian piano si scioglie, prende coscienza che l’amore con il marito sta finendo, poi ci sono le problematiche che deve affrontare con il figlio. Nella quarta stagione ci sono tanti colpi di scena, e Ottavia diventerà un personaggio più strutturato. Ma certo rimane sempre lei, con la sua umanità”.

La regista

“Questa quarta stagione” spiega la regista Monica Vullo “è ricca di accadimenti, ma soprattutto riallaccia rapporti, rinnova gli amori e ne scopre di nuovi. Rende i Bastardi teneri, fragili e allo stesso tempo forti. Ritrovano la gioia di essere squadra testuggine e compatta, come è accaduto a me e al secondo regista Riccardo Mosca, con cui ho condiviso la serie”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here