Monica Setta, prese in giro e meme. Polemica sui social e lei denuncia: “Non gradiscono il modo in cui intervisto”

0
82
monica-setta,-prese-in-giro-e-meme.-polemica-sui-social-e-lei-denuncia:-“non-gradiscono-il-modo-in-cui-intervisto”

“Da oggi sottoposta a tempesta di heaters che vorrebbero aprire migliaia di pagine contro di me perché non gradiscono il modo in cui intervisto. Liberi di prendermi per i fondelli in modo bonario o cattivo, libera io di segnalare anche a tutela degli intervistati”.

Il submit con cui la giornalista e conduttrice Monica Setta su X (l’ex Twitter), reproduction alle polemiche dopo l’intervista a Patrizia Mirigliani nella puntata di Storie di donne al bivio, Rai 2, dello scorso 23 agosto, ha scatenato una valanga di reazioni, per il riferimento a un possibile ritorno di Miss Italia su Rai 1, ma ancor prima per quel “heaters”, riferimento agli odiatori seriali del internet, ma il termine inglese corretto per definirli è “haters”. Un piccolo errore, subito notato.

I social non perdonano l’errore

La famosa tempesta di Heaters Parisi“, scrive Edo. “Ah bhe sì Heaters Parisi”, rincara Crostino.

“Che palle i boomer cmq”, chiosa nic. “Gli heaters gli amanti di Heated di Beyoncé“, aggiunge

Conrad_956.

“Una tempesta di Parisi non la reggerei neppure io”, taglia corto Fabietto che riporta la discussione sui binari: “Comunque non si tratta di haters. Semplicemente la constatazione che non tutti sanno fare bene un mestiere. Non è una colpa. È un dato di fatto”.

Miss Italia

Come detto, il riferimento è al ritorno di Miss Italia su Rai 1 fatto dalla conduttrice nel corso della puntata che ha chiuso il primo ciclo di Storie di donne al bivio. Ma l’ipotesi period stata smentita a luglio dall’amministratore delegato Rai Roberto Sergio, in occasione della presentazione dei palinsesti 2023/2024 del servizio pubblico.

“Il programma è stato registrato il 2 giugno e la chiusura in submit produzione risale a prima di Ferragosto”, ha spiegato la giornalista a Fanpage.

“Nessun taglio”

“Ho letto anch’io le polemiche legate alla possibilità che Miss Italia torni in Rai, ma non mi è sembrato necessario intervenire anche perché tendo a tagliare il meno possibile – ha aggiunto Setta – Non amo fare il censore e in quel caso mi sarei ritrovata a tagliare un virgolettato ‘da salotto’. Non conosco i palinsesti Rai e non mi è sembrato il caso di intervenire”. Tutto chiarito? Non esattamente.

I video virali

C’è, infatti, un’altra questione molto delicata: nel corso del tempo, alcuni video di Monica Setta sono diventati virali perché – questo è quello che si cube sui social – peccherebbe a volte di scarsa empatia. Advert esempio, è divenuta celebre la frase pronunciata a Rosanna Lambertucci durante UnoMattina in famiglia: “Devo dire che tu avevi un’altra bambina morta appena nata e riposa in tempo accanto advert Alberto (l’ex marito deceduto nel 2014 ndr)”. Frasi che sono diventate dei meme sui social, con tanto di account dedicati.

La denuncia

“Ho segnalato al mio legale e all’ufficio legale della Rai perché rimaneggiando video rimontati advert arte danneggia la mia professionalità”, ha spiegato in un altro submit la giornalista.

Ho segnalato al mio legale e all’ufficio legale della Rai @monicasettaooc perché rimaneggiando video rimontati advert arte danneggia la mia professionalità.

— Monica Setta 2 (@MonicaSetta) August 28, 2023

E a una utente che puntualizza sostenendo che “gli ‘out of context’ sono cose famosissime, sono spezzoni di video che diventano virali sui social e che servono solo advert aumentare la fama e l’affetto verso i protagonisti del video”, risponde con un semplice: “Se li faccia fare lei”.

Questione chiusa. Almeno fino alla prossima tempesta di heaters o hater. In fondo sembra ormai essere diventata la regola una frase che gira su web: “Se sui social non hai hater accaniti non sei nessuno”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here