‘Lo schermo è donna’, torna la rassegna che premia il talento femminile al cinema

0
21
‘lo-schermo-e-donna’,-torna-la-rassegna-che-premia-il-talento-femminile-al-cinema

Cinque giorni di proiezioni, incontri con i protagonisti del cinema italiano e approfondimenti sui movie tra uscite recenti, successi degli ultimi anni e classici intramontabili. Dal 25 al 29 giugno è in programma la 27esima edizione di “Lo schermo è donna”, la rassegna che premia il talento femminile nel cinema e che ogni sera, a partire dalle 20.30, animerà la corte del Castello Ducale di Fiano Romano con ospiti e proiezioni gratuite.

I direttori artistici Alberto Crespi e Rocco Giurato per questa edizione hanno deciso di partire dalla magnifica coppia di divi composta da Sophia Loren e Marcello Mastroianni, in occasione del centenario della nascita dell’attore e a pochi mesi dai 90 anni della Diva Sophia.

160845806 a9992cca eee1 4683 9927 7595c71ac6ff - ‘Lo schermo è donna’, torna la rassegna che premia il talento femminile al cinema

Al centro della rassegna ci saranno, come sempre, i premi intitolati a Giuseppe De Santis, il grande regista italiano che a Fiano Romano è vissuto per molti anni. Questi i premi assegnati nell’edizione 2024: “Premio Giuseppe De Santis” a Romana Maggiora Vergano per il movie C’è ancora domani in cui interpreta la giovane figlia della protagonista Paola Cortellesi.

160853911 dfa954a9 49c1 45fc 80e0 c6420250df5b - ‘Lo schermo è donna’, torna la rassegna che premia il talento femminile al cinema
Emanuela Fanelli e Paola Cortellesi in ‘C’è ancora domani’ 

Per l’attrice emergente il riconoscimento va a Rebecca Antonaci che ha esordito in Finalmente l’alba di Saverio Costanzo nel ruolo della ragazzina affascinata dalla Hollywood sul Tevere degli anni Cinquanta e che si ritrova a trascorrere una notte tra le luci e le ombre del “magico mondo”; il premio per la regista esordiente va a Catrinel Marlon per Girasoli, infine il riconoscimento alla carriera sarà assegnato a rancesca Comencini.

A cielo aperto / Saverio Costanzo: “Finalmente l’alba, il movie è una carezza a Wilma Montesi e alle donne vittime della misoginia” – parte prima

gif;base64,R0lGODlhAQABAAAAACH5BAEKAAEALAAAAAABAAEAAAICTAEAOw== - ‘Lo schermo è donna’, torna la rassegna che premia il talento femminile al cinema

La rassegna si aprirà il 25 giugno con C’è ancora domani, movie rivelazione dell’anno, diretto da Paola Cortellesi. A parlare del movie interverrà la stessa Romana Maggiora Vergano,che dialogherà con i direttori artistici e con il regista Stefano Reali.

160847448 9015735b 3a80 4212 a1cc 2f1e343270ed - ‘Lo schermo è donna’, torna la rassegna che premia il talento femminile al cinema
Rebecca Antonaci alla Mostra del cinema di Venezia 2023, dove ‘Finalmente l’alba’ è stato presentato 

Mercoledì 26 giugno sarà proiettato Finalmente l’Alba, il 27 giugno è la serata dedicata a Sophia Loren e Marcello Mastroianni, con la proiezione del capolavoro di Ettore Scola Una giornata particolare. Aneddoti, ricordi e un grande e doveroso omaggio a questi due magnifici attori sarà affidato alla presidente dei David di Donatello Piera Detassis e alla giornalista e scrittrice Patrizia Carrano.

A Sophia Loren è dedicato il recente numero della rivista Bianco e nero, diretta da Alberto Crespi: un numero ricchissimo di foto e di saggi, curato da Piera Detassis e con un prezioso contributo di Patrizia Carrano, che per Sophia Loren scrisse la sceneggiatura della serie television La mia casa è piena di specchi.

103057460 807d07ed 53af 4038 9374 4e5c2ebedfee - ‘Lo schermo è donna’, torna la rassegna che premia il talento femminile al cinema

Venerdì 28 giugno riflettori puntati sulla regista esordiente Catrinel Marlon, attrice e modella, che con Girasoli firma una regia di forte denuncia sociale. Insieme a lei la sceneggiatrice Francesca Nozzolillo e Mariarosaria Mingione, coprotagonista del movie.

Nella serata conclusiva di sabato 29 giugno protagonista sarà Francesca Comencini, che ritirerà il Premio Giuseppe De Santis alla carriera prima di presentare al pubblico in compagnia di Lunetta Savino e parte del forged, Tante facce nella memoria, un movie sulle Fosse Ardeatine ispirato al libro di Alessandro Portelli L’ordine è già stato eseguito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here